+39 0171 380418 - Fax: +39 0171 380282 info@miglioregrigliati.com

Zincatura Sigillo Verde®

Trattamento metallurgico antiruggine. Evoluzione tecnologica della tradizionale zincatura a caldo realizzata secondo le nuove normative internazionali e i sempre più richiesti requisiti della sostenibilità ambientale.

~

Massima protezione attiva

Limita la formazione di ruggine alla sola area scalfita. Protezione interna ed esterna

Altissima resistenza

Crea una superficie molto tenace difficile da scalfire. Resiste molto bene a graffi e abrasioni.

Nessuna manutenzione

Non richiede manutenzione: dal primo all’ultimo giorno senza ulteriori spese.

Zincatura Sigillo Verde® è l’evoluzione della zincatura a caldo, perché garantisce soluzioni a tutela dei manufatti in acciaio e dell’ambiente. L’utilizzo di materie prime di purezza certificata come Zinco Super High Grade, il bagno di zinco “classe 1”, soddisfano completamente i requisiti delle normative sui manufatti di tipo strutturale destinati alle costruzioni.

Sigillo Verde® è un marchio registrato di Nord Zinc spa


  • Massima protezione
  • Carpenteria metallica
  • Nessuna manutenzione

 

  • Dimensioni max: 13000x2000x3200 mm
  • Peso max: 6000 kg

Durabilità negli anni

Esempio di durabilità dei trattamenti in classe di corrosività C3 (AREE URBANE)

  • VERNICIATURA: durata = 10 anni
  • ZINCATURA: durata = 50 anni
  • TRIPLEX®: durata = oltre 100 anni

Informazioni

A cosa serve

Zincatura a caldo SIGILLO VERDE® permette di:

  • Proteggere dalla ruggine l’acciaio, o quello che comunemente chiamiamo ferro
  • Eliminare la tipica manutenzione contro la ruggine su manufatti metallici protetti con vernice
  • Preservare le caratteristiche strutturali degli elementi in metallo
  • Salvaguardare la robustezza delle saldature
  • Preservare l’ambiente e le risorse non rinnovabili
Dove si può usare

Zincatura a caldo SIGILLO VERDE® può essere eseguita su tutti i manufatti realizzati in acciaio al carbonio, il volgarmente detto “ferro”, con dimensioni massime 13.000×2.000×3.200mm.
Zincatura a caldo SIGILLO VERDE® è un sistema anticorrosivo che trova impiego in tutti gli ambienti: aree naturali, urbane, industriali e anche in ambienti aggressivi come zone paludose, marine e industriali pesanti. Può anche essere impiegata per proteggere manufatti metallici che si installano immersi in acque marine, lagunari o fluviali.
Per definizione la zincatura a caldo è un trattamento anticorrosivo da fusione metallurgica e non presenta valore estetico, se non nella sua naturale conformazione e trasformazione nel tempo.
Zincatura a caldo SIGILLO VERDE® trova impiego per la protezione di cancelli, recinzioni, parapetti, strutture in trave, pergole, gazebo, grigliati, arredo urbano, pali per illuminazioni, strutture per impianti industriali, soppalchi.

Com'è fatto

Zincatura a caldo SIGILLO VERDE® è realizzata secondo le normative europee UNI EN ISO 1461 o, su richiesta, secondo altre normative internazionali come ad esempio l’americana ASTM.
I manufatti metallici dopo una serie di immersioni in bagni di preparazione vengono immersi in una vasca contenente zinco fuso a 450°C.
Lo zinco si combina con il carbonio presente sulla superficie del manufatto formando una lega superficiale con spessore che può variare a 50 a 150 micron.

Sostenibilità

Zincatura a caldo SIGILLO VERDE® è realizzata in Bagno di Zinco Classe 1 secondo EUR 24286 EN, l’unico che permette di preservare tutte le caratteristiche meccaniche di acciaio e saldature altrimenti da verificare, dove previsto, secondo la EN 1090.
Zincatura a caldo SIGILLO VERDE® è realizzata su impianto registrato EMAS, il regolamento di gestione ambientale europeo, e dispone di Dichiarazione Ambientale di Prodotto EPD.

Quanto dura il sistema di protezione

“La zincatura realizza la protezione anticorrosiva sacrificandosi al posto del ferro”, e grazie ai suoi tempi di ossidazione, notevolmente superiori a quelli del ferro, assicura protezione per diversi anni. La zincatura a caldo offre durate differenti a seconda dell’ambiente in cui opera. Per determinarne la durata è quindi necessario identificare la Classe di Corrosività Ambientale del sito di installazione. Ad ogni classe di corrosività la UNI EN ISO 14713-1 assegna un tasso di corrosione espresso in µm/anno”

Fasi principali del trattamento Sigillo Verde®

Di seguito diamo una breve descrizione delle principali fasi del trattamento, identificabili nei seguenti punti:

  • PREPARAZIONE: i materiali vengono appesi mediante filo di ferro e/o catene/attrezzature ai “telai” per consentire la movimentazione lungo tutto il processo produttivo.
  • SGRASSAGGIO: eliminazione di olio e grassi dalle superfici dei manufatti mediante immersione in soluzione sgrassante acida, addizionata di tensioattivi.
  • DECAPAGGIO: eliminazione degli ossidi di ferro e residui ferrosi di laminazione, mediante immersione in soluzioni composte da Acido Cloridrico (HCl) e di Acqua (H20).
  • LAVAGGIO: eliminazione dei residui acidi, delle precedenti lavorazioni, mediante immersione e risciacquo in acqua.
  • FLUSSAGGIO: immersione dei manufatti in soluzione acquosa di “sale doppio” composto da Cloruro di Zinco e Cloruro di Ammonio (ZnCl2-2NH4Cl).
  • PRERISCALDO: i manufatti vengono riscaldati in forno essiccatoio a circa 100-120°C in modo da essiccare i sali di flussaggio e ridurre lo shock termico al momento dell’immersione nella vasca di zincatura.
  • ZINCATURA: immersione in bagno di zinco fuso (98,5% Zn min.) a temperatura controllata di 440-450°C.
  • RAFFREDDAMENTO: Raffreddamento naturale in aria a temperatura ambiente.
  • DISTACCO E CONTROLLO: distacco materiali dai telai, controllo qualità ed infine imballo e finitura.